Bergamo incomincia da Porto Torres, Carrara: “Questa partita è una vera incognita”

(foto di Danilo Scaccabarossi)

Comincia dalla Sardegna, precisamente dalla sfida al Gsd Porto Torres, il campionato di Serie A 2023-2024 della SBS Montello Bergamo. Una stagione importante, per gli orobici guidati da Ilario Narra, che si sono rinforzati allungando la panchina e trovando alcune pedine di valore che dovrebbero consentire di spostare più in alto le ambizioni – peraltro già significative – delle ultime annate. Sabato pomeriggio a Porto Torres (inizio alle ore 15, diretta streaming sui canali social del team sardo), si parte con una sfida che potrà subito dare un’idea del valore delle due formazioni in campo. Perché se è vero che gli ospiti – vincitori per due volte su altrettanti confronti diretti la scorsa stagione – si presentano con una rosa di qualità, è altrettanto vero che pure i padroni di casa hanno condotto una campagna acquisti niente male: sono arrivati i due americani Ryan Wright e Samuel Armas, oltre alla spagnola Isabel Lopez.

“Ma non sappiamo ancora – sottolinea Davide Carrara, responsabile basket di SBS – chi sarà disponibile per Porto Torres. Per questo, la partita è una vera incognita e per noi non sarà semplice studiare degli schemi. Possiamo contare però su tutti i nostri ragazzi, incluso Lucas Silva, che sta recuperando dopo il problema avuto al termine del KCS (un ascesso dovuto a una protesi, asportato immediatamente in ospedale, ndr): lui adesso sta bene, ma valuteremo poi in corso d’opera se e come mandarlo in campo”. Presenti inoltre gli altri due nuovi innesti della SBS Montello Bergamo, Domenico Miceli e Paola Klokler, insieme al gruppo storico che lo scorso anno fu capace di approdare ai play-off, entrando dunque fra le migliori otto squadre d’Italia.

“Ci stiamo allenando molto bene – continua Carrara – e non vediamo l’ora di cominciare la stagione. Anche se i nuovi sono arrivati tardi, abbiamo già trovato un affiatamento importante e adesso vogliamo mostrarlo in campo”. Rispetto alla versione iniziale, il calendario ha subito una variazione: dopo questa trasferta, il team orobico sarà atteso da un altro match fuori casa, stavolta a Cantù, perché l’indisponibilità del palazzetto dell’Italcementi ha suggerito alle due squadre di invertire il programma originario. Così, per vedere la SBS sul campo amico bisognerà attendere la quarta giornata, l’11 novembre, quando a Bergamo arriverà il Santo Stefano Kos Group, semifinalista nell’ultimo campionato.