Il Padova Millennium si impone su Verona con autorevolezza

Sette giorni dopo il vittorioso debutto a Gradisca d’Isonzo, il Self Group Millennium Basket si ripete anche fra le mura amiche. La sfida con l’Olympic Basket Verona, giocata in realtà a Torreselle per l’indisponibilità dell’impianto di Piombino Dese, ha visto i padovani imporsi ancora una volta con autorevolezza.
 
L’equilibrio resiste di fatto solo nel primo quarto, perché dopo il 6-0 iniziale dei locali si mette in ritmo Fynn dall’altra parte, e a metà periodo il punteggio dice 8-8. Qui arriva però il primo scatto del Self Group, che ispirato da Raourahi e Benedetti produce un break di 10-0, per poi presentarsi alla prima pausa sul 19-10.
 
La seconda frazione è quella che chiude di fatto i conti. I padroni di casa la interpretano infatti al meglio, precisi in attacco e attenti in difesa. Foffano e Bargo guidano i giochi spezzando la resistenza degli avversari, e ne nascerà una frazione da 20-4 di parziale, che all’intervallo lungo regala un vantaggio di ben 25 lunghezze ai padroni di casa.
 
Con uno scarto così ampio, il secondo tempo ha meno da raccontare. Il PMB raggiunge ben presto il +30, anche se poi abbassa un po’ i ritmi e consente a Fynn e compagni di aggiudicarsi di misura il terzo quarto (8-10). Nell’ultima frazione però il Self Group torna ad allungare, trovando anche il positivo apporto di Faccioli e chiudendo infine sul 63-34.
 
Va dunque in archivio col sorriso il 2023 del Millennium, a punteggio pieno dopo le prime due giornate. Si tornerà in campo dopo la sosta natalizia, il 14 gennaio per il derby esterno sul campo del CUS Padova.

Padova Millennium: Bargo 16, Foffano 16, Gamri 2, Faccioli 6, Raourahi 7, Benedetti 14, Pelizari 2, Gallina, Leita, Lentini. All. Da Villa.
Verona: Fynn 16, Marconcini 2, Arbetti, Benati 2, Brunelli 8, Garbinato, Dal Pozzo 2, Farinati, Bianchi 4. All. Imperio.
Arbitri: Greco e Ajmi.
Parziali: 19-10; 39-14; 47-24.

fonte: Padova Millennium Basket