La Lupiae Team Salento archivia la sconfitta di Roma e rivolge il suo sguardo ai playoff

Quella di domenica scorsa a Roma, contro i ragazzi del team Giovani e Tenaci, è stata una gara importante dal punto di vista dell’esperienza per gli atleti della Lupiae Team Salento, nonostante la sconfitta.
Infatti, la compagine laziale è riuscita sin da subito ad imporre il proprio gioco ed i propri ritmi alla formazione salentina, che quindi è riuscita a rimanere in gara solo
a tratti ed ha dovuto cedere nel punteggio.
L’occasione è stata tuttavia utile al coach Andrea Calò per provare schemi alternativi e soprattutto per far ruotare gli atleti a disposizione, in particolare quelli
più giovani come Samuele Longo e quelli che da poco sono entrati fissi nelle rotazioni, come quell’Antonio Di Blasio che, nonostante la giovane età e la poca esperienza (è infatti appena al secondo anno in Serie B), ha già fornito buone prestazioni ed è già riuscito anche ad andare in doppia cifra nello score personale. Ma quella di Roma, dicevamo, ormai è storia, appartiene ad un passato di cui fare tesoro.
Il futuro, invece, è nelle parole dei protagonisti, laddove c’è soprattutto la voglia di rivincita nei confronti della formazione dei Crazy Ghosts di Pontecagnano, che sarà ospite al PalaVentura di Piazza Palio sabato prossimo 9 marzo alle ore 17.00, quando i salentini proveranno a dare la soddisfazione della vittoria ai tifosi (comunque presenti in delegazione anche in quel di Roma), per festeggiare l’accesso ai playoff promozione, obiettivo stagionale. Lo hanno ribadito sia il veterano Gianluca Stella che Angelo Bottazzo.
“Giocare contro i Giovani e Tenaci è sempre complicato, ma serve sempre da esperienza – ammette Stella – siamo però proiettati verso il traguardo playoff e la prossima gara in casa di sabato contro i Crazy Ghosts, dove vogliamo festeggiare con i nostri tifosi”. Gli fa eco Bottazzo, top scorer dei salentini con 8 punti contro i laziali: “Gara decisamente difficile, ma siamo già proiettati verso la partita di sabato prossimo al Palazzetto di Piazza Palio, dove chiamiamo a raccolta i nostri tifosi, ai quali vogliamo regalare grandi soddisfazioni”.