Lecce corsaro al PalaSabetta di Termoli

Ancora un successo per la formazione salentina. Non sono bastati, infatti, un finale incandescente e 32 punti di Francesco Greco Brakus ai ragazzi della Fly Sport Molise per aver la meglio sulla Lupiae Team Salento Margy, che espugna col punteggio di 57-54 il Pala Sabetta di Termoli e consegue la seconda vittoria consecutiva in altrettante gare.
Buona la partenza della formazione gialloblu che pur imprecisa sotto canestro nei primi minuti, riesce ad esprimere una costante superiorità sugli avversari, tanto da chiudere la prima frazione con il doppio dei punti (16-8).
Da qui è stata quindi una gara ben gestita, con Calò mattatore ed autore di 20 punti, ben coadiuvato da un sempre presente Angelo Bottazzo.
Bene anche Dario Giuseppe Longo, ex della partita, così come Gianluca Stella, che ha risposto presente quando è stato mandato in campo per mettere a disposizione dei
compagni la propria esperienza.
Da segnalare i primi quattro punti stagionali per il baby Antonio Di Blasio, che ha avuto un buonissimo impatto sulla gara.
I padroni di casa, tuttavia, hanno venduto cara la pelle.
Infatti, proprio nel momento di massimo vantaggio ospite (+19), sono stati guidati da Francesco Greco Brakus fino ad una clamorosa rimonta, che però i lupi salentini hanno saputo tenere sotto controllo, mantenendo comunque il vantaggio accumulato e portando a casa due punti importantissimi per il prosieguo della stagione, soprattutto considerando la doppia trasferta siciliana che attende la formazione gialloblù nel prossimo weekend, dove sarà ospite prima del Palermo e poi del Catania.

TABELLINI