Rimini non può nulla contro la corazzata Padova Millennium

Da una Padova all’altra la differenza è tanta e trovarsi davanti una corazzata dalla caratura da serie A è troppo per la NTS Informatica Rimini in questa fase di campionato.
Via del canestro praticamente preclusa fin dalle prime battute, tutto facile per PMB, brava nelle due parti del campo e tutto difficile per Rimini che segna solo alla fine del quarto. Il tabellino non ha bisogno di commenti.
Freno tirato per Rimini anche nel 2° quarto quando i veneti, forti del divario acquisito, sembrano rilassarsi un po’ ma sempre col pieno controllo del campo e il bottino è misero, solo 4 punti.
Dopo il riposo stessa musica: Rimini vorrebbe dare segni di reazione, ma Padova non ne vuole sapere, alza il ritmo e vola via a chiudere il quarto senza alcuna pietà sul 51-11.
Degli ultimi 10′ non si può fare a meno e si gioca in scioltezza. BMP Padova abbassa la guardia e Rimini può finalmente stemperare la delusione mettendo a segno qualche canestro in più, ma senza la consolazione di portare a casa il quarto.
Che fosse dura si sapeva, così è troppo, la volontà, l’impegno e l’entusiasmo di NTS Informatica Basket Rimini non meritano questo risultato, ma se non si fa canestro non può che finire così.
Il prossimo capitolo sarà ancora in trasferta a Gradisca d’Isonzo e dovrà andare diversamente.

TABELLINI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *