Lecce ricarica le pile dopo il doppio successo in terra siciliana

È stato un weekend trionfale per la Lupiae Team Salento Margy, che nonostante la fatica di una due giorni di gara, torna col bottino pino dalla insidiosa trasferta siciliana.
Infatti, le due gare disputate tra sabato pomeriggio a Palermo e domenica mattina a Catania, hanno detto che la squadra allenata da Andrea Calò è ad oggi a punteggio pieno (8 punti, frutto di 4 vittorie in altrettante partite, delle quali ben 3 in trasferta) ed è una seria candidata alla poule promozione.
A Palermo la formazione salentina ha fatto sua la gara soprattutto grazie ad un’ottima seconda frazione, in cui il divario si è dilatato (32-19), con un vantaggio intorno alla decina di punti che poi è rimasto più o meno tale fino al 52-39 finale, con cui Angelo Bottazzo (miglior realizzatore con 20 punti) e compagni hanno superato i padroni di casa dei Ragazzi di Panormus. Bene, oltre al già citato Bottazzo, il solito Calò e Gianluca Stella, entrato ancora una volta con il piglio giusto.

TABELLINI

A Catania, invece, la Lupiae Team Salento ha subito messo in chiaro le proprie intenzioni bellicose, partendo bene, con il +7 che ha chiuso il primo parziale, per poi dilagare nel secondo, chiuso con il punteggio di 31-7 e quindi con una frazione in cui ha concesso solo 2 punti agli avversari.
Chiaramente, con queste premesse, la seconda parte di gara è stata molto più semplice da gestire, favorendo le rotazioni un po’ di tutta la squadra.
Miglior realizzatore Andrea Calò con 15 punti, ma bene un po’ tutti, con Stella e Bottazzo in doppia cifra e Longo e Genchi molto vicini.
Bene anche il veterano Pierluigi Guarascio.

TABELLINI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *